Copyright

La Biblioteca

 

 

Jorge Luis Borges

La biblioteca di Babele

 

Jonathan Swift

A modest proposal

 

Giorgio Gaber

I Reduci

Qualcuno era comunista

 

George Orwell

Ignoranza e' forza (da 1984)

Il potere (da 1984)

 

Francesco Guccini

Canzone quasi d'amore

Libera Nos domine

 
 
Friedrich Nietzsche

Legge contro il Cristianesimo (da l'Anticristo)

 

Fabrizio De Andre'

La canzone del maggio

Sogno nunero 2

Nella mia ora di liberta'

Giugno '73

 

Albert Camus

Il mito di Sisifo

 

 

 

Che mi importa di Faust che in una ridda
di razzi scivola con Mefistofele sul
pavimento del mondo.
Io so che un sasso nel mio stivale, mi da
piu' fastidio di tutta la fantasia di Gothe.

(Majkovskij)

 

 

Noi abbiamo sognato il mondo.
Lo abbiamo sognato resistente, misterioso, visibile, ubiquo nello spazio e fermo nel tempo;
ma abbiamo messo nella sua architetura tenui ed eterni interstizi di assurdita', per sapere che e' finto.

    (J.L. Borges)

 

Si puo' rappresentare nello stesso modo un imprigionamento per mezzo di un altro, come si puo' descrivere una qualsiasi cosa che esiste realmente per mezzo di un altra che non esiste affatto.

(Daniel Defoe)

 
All'orizzonte di quell'oceano
ci sarebbe stata sempre un altra isola
per ripararsi durante un tifone,
o per riposare ed amare.
Quell'orizzonte aperto sarebbe stato sempre li',
un invito ad andare.
 
(Hugo Pratt)
 

 

HomePage   OrsoCurioso   Omaggi  Pozzanghera   Strada  Biblioteca  Sorrisi    Cibo    Link